Storia

Magia dal nord

La cura norvegese collaudata dal 1854.

Saggezza per la salute sin dall’epoca vichinga
L'olio di fegato di merluzzo ha una lunga storia nella medicina popolare e tradizionale del nord Europa. Per secoli considerato una prelibatezza in Scozia e Norvegia, il fegato di merluzzo fresco era venerato per scopi medicinali da molto prima che Peter Møller inventasse un metodo moderno per estrarre il suo olio benefico.
Peter Møller – l'uomo dietro all'olio d'oro

Grazie alla sua determinazione e fiducia nel potere dell'olio di fegato di merluzzo, possiamo oggi ringraziare il farmacista Peter Møller per aver portato alle persone in tutto il mondo questo olio in grado di migliorare la nostra vita.

Timeline

230 d.C.
Gli oli di fegati di merluzzo vengono prodotti per consumo locale e come merce di scambio e commercio nel nord della Norvegia.
1100
L'importanza della pesca e della lavorazione del merluzzo bianco nelle isole Lofoten contribuisce allo sviluppo di Vágar, la prima città medievale nella Norvegia settentrionale.
1600
Il medico italiano Gaspare Aselli, ispirandosi all'antica dieta norvegese, introduce l'oleum jecoris aselli, o olio di fegato di merluzzo, ancora oggi presente e utilizzato dalla moderna Farmacopea Europea.
1789
Le prime annotazioni sull'olio di fegato di merluzzo usato per scopi medicinali vengono fatte a Manchester, quando un certo dottor Darbey utilizza l'olio di fegato di merluzzo come rimedio per i reumatismi.
1841
Il medico britannico John Hughes Bennett pubblica un trattato sull'olio di fegato di merluzzo come agente terapeutico.
1854
Un’importante svolta tecnologica nella produzione di olio di fegato di merluzzo avviene quando il farmacista norvegese Peter Joachim Møller inventa un metodo di estrazione a vapore per l'olio.
1854
Møller fonda tre impianti di produzione di olio di fegato di merluzzo nelle Lofoten. Durante il primo anno, vengono prodotte 20 tonnellate di olio di fegato di merluzzo. L'Inghilterra è il primo grande mercato internazionale per questo olio.
Anni ‘60 del 1800
L'olio di fegato di merluzzo medicinale con estrazione a vapore di Møller vince numerosi premi e riceve 29 medaglie in varie fiere di città in America e Inghilterra.
1869
Muore Peter Møller. A quel punto, ci sono 70 produttori di olio di fegato di merluzzo che utilizzano il suo metodo di estrazione a vapore. In questi impianti vengono prodotte annualmente 5000 tonnellate di olio di fegato di merluzzo. L'ufficio vendite di Møller a Londra gestisce un'operazione di marketing globale, portando a un notevole aumento delle esportazioni nel corso dei successivi 50 anni.
1870
La società inizia a vendere i suoi prodotti negli Stati Uniti.
1881
Il figlio di Peter Møller, Frantz Peckel Møller, assume la direzione dell'azienda Peter Møller. Combinando una solida educazione scientifica ad un senso di eccezionale opportunità, Frantz Peckel assicura che Møller sia al primo posto tra i mercati mondiali.
1895
A Londra viene pubblicato l’intero lavoro scientifico di Frantz Peckel Møller, intitolato "Cod liver oil and Chemistry" (“Olio di fegato di merluzzo e chimica”). L'opera, in inglese, conta 600 pagine.
1903
I successori di Møller vendono l'azienda alla famiglia Møystad. Il 26 marzo viene fondata la società Peter Møller A/S.
1925
Fred T. Møystad acquista Heiner Meyer, una società che produce olio di fegato di merluzzo, e trasferisce la produzione in nuove strutture all’indirizzo Stensgaten 40 di Oslo. Vengono introdotte nuove bottiglie verdi.
1930
Sia i medici, sia le autorità sanitarie nazionali in Europa e altrove, sottolineano l'importanza dell'olio di fegato di merluzzo nella dieta quotidiana.
1938
Viene costruita la fabbrica nel quartiere Løren a Oslo, che esiste ancora oggi. Il denaro viene investito in nuove strutture per l'olio di fegato di merluzzo veterinario e per la raffinazione e l'imbottigliamento dell'olio di fegato di merluzzo medicinale.
1940
Lo scoppio della seconda guerra mondiale provoca un drastico calo delle esportazioni, ma viene enfatizzata l’importanza dell'olio di fegato di merluzzo come integratore alimentare. Le vendite a livello nazionale aumentano significativamente.
1945
Nel dopoguerra, l'olio di fegato di merluzzo medicinale mantiene il suo alto status di importante integratore, fondamentale durante la "Ricostruzione" della Norvegia. L'olio di fegato di merluzzo diventa un "prodotto di emergenza" nelle zone più danneggiate durante la guerra. In Norvegia, l'olio di fegato di merluzzo continua ad essere utilizzato per una campagna atta a fornire pasti agli scolari.
1990
Peter Møller A/S si fonde con Orkla Borregaard A/S (attualmente ORKLA).
2004
150 anni!
2020
Oggi ORKLA ASA, il produttore degli articoli Möller’s, è ancora ispirato dalla visione di Peter Møller di migliorare la salute delle persone attraverso una corretta alimentazione e informazioni accurate. Non sorprende, quindi, che i nostri prodotti Möller’s superino gli standard internazionali rispetto ad altri prodotti simili in termini di qualità.
0 1 2 3 4 5 6 7 8 9
0 1 2 3 4 5 6 7 8 9
0 1 2 3 4 5 6 7 8 9
a 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9
d 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9

Timeline

230 d.C.
Gli oli di fegati di merluzzo vengono prodotti per consumo locale e come merce di scambio e commercio nel nord della Norvegia.
1100
L'importanza della pesca e della lavorazione del merluzzo bianco nelle isole Lofoten contribuisce allo sviluppo di Vágar, la prima città medievale nella Norvegia settentrionale.
1600
Il medico italiano Gaspare Aselli, ispirandosi all'antica dieta norvegese, introduce l'oleum jecoris aselli, o olio di fegato di merluzzo, ancora oggi presente e utilizzato dalla moderna Farmacopea Europea.
1789
Le prime annotazioni sull'olio di fegato di merluzzo usato per scopi medicinali vengono fatte a Manchester, quando un certo dottor Darbey utilizza l'olio di fegato di merluzzo come rimedio per i reumatismi.
1841
Il medico britannico John Hughes Bennett pubblica un trattato sull'olio di fegato di merluzzo come agente terapeutico.
1854
Un’importante svolta tecnologica nella produzione di olio di fegato di merluzzo avviene quando il farmacista norvegese Peter Joachim Møller inventa un metodo di estrazione a vapore per l'olio.
1854
Møller fonda tre impianti di produzione di olio di fegato di merluzzo nelle Lofoten. Durante il primo anno, vengono prodotte 20 tonnellate di olio di fegato di merluzzo. L'Inghilterra è il primo grande mercato internazionale per questo olio.
Anni ‘60 del 1800
L'olio di fegato di merluzzo medicinale con estrazione a vapore di Møller vince numerosi premi e riceve 29 medaglie in varie fiere di città in America e Inghilterra.
1869
Muore Peter Møller. A quel punto, ci sono 70 produttori di olio di fegato di merluzzo che utilizzano il suo metodo di estrazione a vapore. In questi impianti vengono prodotte annualmente 5000 tonnellate di olio di fegato di merluzzo. L'ufficio vendite di Møller a Londra gestisce un'operazione di marketing globale, portando a un notevole aumento delle esportazioni nel corso dei successivi 50 anni.
1870
La società inizia a vendere i suoi prodotti negli Stati Uniti.
1881
Il figlio di Peter Møller, Frantz Peckel Møller, assume la direzione dell'azienda Peter Møller. Combinando una solida educazione scientifica ad un senso di eccezionale opportunità, Frantz Peckel assicura che Møller sia al primo posto tra i mercati mondiali.
1895
A Londra viene pubblicato l’intero lavoro scientifico di Frantz Peckel Møller, intitolato "Cod liver oil and Chemistry" (“Olio di fegato di merluzzo e chimica”). L'opera, in inglese, conta 600 pagine.
1903
I successori di Møller vendono l'azienda alla famiglia Møystad. Il 26 marzo viene fondata la società Peter Møller A/S.
1925
Fred T. Møystad acquista Heiner Meyer, una società che produce olio di fegato di merluzzo, e trasferisce la produzione in nuove strutture all’indirizzo Stensgaten 40 di Oslo. Vengono introdotte nuove bottiglie verdi.
1930
Sia i medici, sia le autorità sanitarie nazionali in Europa e altrove, sottolineano l'importanza dell'olio di fegato di merluzzo nella dieta quotidiana.
1938
Viene costruita la fabbrica nel quartiere Løren a Oslo, che esiste ancora oggi. Il denaro viene investito in nuove strutture per l'olio di fegato di merluzzo veterinario e per la raffinazione e l'imbottigliamento dell'olio di fegato di merluzzo medicinale.
1940
Lo scoppio della seconda guerra mondiale provoca un drastico calo delle esportazioni, ma viene enfatizzata l’importanza dell'olio di fegato di merluzzo come integratore alimentare. Le vendite a livello nazionale aumentano significativamente.
1945
Nel dopoguerra, l'olio di fegato di merluzzo medicinale mantiene il suo alto status di importante integratore, fondamentale durante la "Ricostruzione" della Norvegia. L'olio di fegato di merluzzo diventa un "prodotto di emergenza" nelle zone più danneggiate durante la guerra. In Norvegia, l'olio di fegato di merluzzo continua ad essere utilizzato per una campagna atta a fornire pasti agli scolari.
1990
Peter Møller A/S si fonde con Orkla Borregaard A/S (attualmente ORKLA).
2004
150 anni!
2020
Oggi ORKLA ASA, il produttore degli articoli Möller’s, è ancora ispirato dalla visione di Peter Møller di migliorare la salute delle persone attraverso una corretta alimentazione e informazioni accurate. Non sorprende, quindi, che i nostri prodotti Möller’s superino gli standard internazionali rispetto ad altri prodotti simili in termini di qualità.
L'iconica bottiglia verde
Le iconiche bottiglie verdi di Möller’s non sono cambiate molto dal momento in cui il fondatore dell'azienda, Peter Møller, era l'unica persona autorizzata a riempirle, come garanzia della qualità dei loro contenuti.

Sin da quando le prime persone sono arrivate nelle isole Lofoten oltre 7000 anni fa, è iniziata la pescare del merluzzo artico nord-orientale, famoso in tutta Europa almeno sin dall’anno 860. Non c'è da meravigliarsi che le attività di pesca siano una parte così integrante della storia di questa regione.

Riunire le persone in tempi difficili
Sin dal dopoguerra, quando l'olio di fegato di merluzzo divenne un importante integratore a seguito del razionamento del cibo, Möller’s ha avuto un ruolo importante nella storia della Norvegia e di altri paesi europei, sia durante i periodi buoni, sia durante quelli negativi.
Lofoten – dove la magia dello skrei si ripete ogni anno
Ogni anno, da gennaio ad aprile, il merluzzo artico nord-orientale (conosciuto localmente come skrei) nuota per centinaia di chilometri a nord del ghiaccio polare verso l'arcipelago norvegese delle Lofoten. L'olio benefico del pesce viene estratto lungo la costa sullo sfondo di questo naturale paesaggio mozzafiato.
;